PGP Key

Statistiche

Visite totali: 
Instagram



In questa pagina trovi le mie chiavi PGP pubbliche ed autenticate, che puoi usare per scrivermi un messaggio sicuro o per verificare la firma digitale apposta alle mie e-mail. Tutte quante si trovano anche nella rete mondiale di keyserver PGP. Questa è la mia chiave pubblica RSA ad alta sicurezza, che ho iniziato ufficialmente ad usare da febbraio del 2014 ed impiego abitualmente per firmare le e-mail e i documenti. Questa chiave è autenticata, ossia controfirmata per garanzia di validità ed autenticità, da:  PGP Global Directory. I dati della chiave sono:
Key ID: 0xE022403A Tipo: RSA, 2048 bit Data di creazione: 20/02/2014 Stato: attiva Fingerprint: 7C23 93B1 90EA 154C 85C6 3916 FB92 EAA2 E022 403A
Per prelevare la chiave in formato ASCII, da importare direttamente in PGP, fai clic qui. Non sai cos'è la PGP? Continua a leggere qui sotto...

Cos'è la PGP

Pretty Good Privacy (PGP) è un programma che permette di usare autenticazione e privacy crittografica. Nelle sue varie versioni è probabilmente il crittosistema più usato al mondo. Quando usato in modo appropriato PGP può fornire una sicurezza molto elevata; osservatori informati credono che nemmeno le agenzie governative come la NSA siano capaci di forzare la cifratura di messaggi protetti con PGP, se creati in modo corretto. Tuttavia questa affermazione è vera solo in parte: la sicurezza di ogni algoritmo è subordinata alla sicurezza della passphrase con cui si protegge la propria chiave privata. Premesso questo se si usa come passphrase "pippo" un attacco di forza bruta sul nostro computer impiegherà pochissimi istanti per fornire all'NSA i dati cercati. Diversamente una passphrase più robusta farebbe dormire sonni più tranquilli (o notti più insonni, a seconda del ruolo che si interpreta). PGP è più facile da usare di tanti altri crittosistemi ma, come sempre in crittografia, l'implementazione e l'uso possono diminuire anche di molto l'effettiva sicurezza raggiunta. Gli errori nell'implementazione possono sempre essere presenti e un uso incauto può rendere vana la protezione di un qualsiasi dato. Ogni crittosistema può essere non sicuro per quanto pensato bene. Generalmente un uso corretto prevede di leggere (e seguire) le istruzioni della documentazione utente. Al contrario di protocolli di sicurezza come SSL, che proteggono i soli dati "in transito" (ovvero solo mentre gli stessi vengono trasmessi su una connessione di rete), PGP può essere utilizzato anche per proteggere dati su disco, o dati di backup.